Mediazione Familiare

Cos’è la Mediazione Familiare

La Mediazione familiare è un percorso per la riorganizzazione delle relazioni familiari in vista o in seguito alla separazione o al divorzio. In un contesto strutturato il Mediatore Familiare, come terzo neutrale e con una preparazione specifica, sollecitato dalle parti, nella garanzia del segreto professionale e in autonomia dall’ambito giudiziario, si adopera affinché padre e madre elaborino un programma di separazione soddisfacente per sé e per i figli in cui possano esercitare la comune responsabilità genitoriale.

Obiettivi

  • Continuità dei legami genitorialità
  • Diritto dei bambini alla bigenitorialità
  • Responsabilità genitoriale congiunta
  • Comunicazione tra genitori per portare avanti un progetto educativo condiviso (riconoscimento dell’altro come interlocutore valido)
  • Raggiungimento di un accordo soddisfacente per entrambi i genitori

A chi è rivolta

  • A coppie sposate o conviventi con figli in fase di separazione
  • A coppie separate o divorziate con figli che vogliono rivedere gli accordi presi
  • A coppie in crisi

Perché venire in Mediazione

Per trovare un luogo, uno spazio e un interlocutore qualificato che solleciti e rafforzi l’impegno genitoriale.

Per trovare all’interno delle relazioni dirette tra i protagonisti della vicenda uno spazio riservato all’emotività, al confronto sui temi, in particolare quello sulla genitorialità.

Per trovare accordi sui figli e mantenere relazioni genitoriali valide.

Cosa non è

Non è terapia familiare o di coppia.

Non è uno strumento alternativo alla prassi giudiziaria.

Si pone in pieno affiancamento al lavoro dell’Avvocato e non in sostituzione.

Non riferisce nulla al Giudice della propria materia.

Quanto tempo dura

La Mediazione è un percorso breve (circa 10 incontri) e legato al raggiungimento di un obiettivo.

CENTRO DI MEDIAZIONE FAMILIARE

Dott. Stefano PILI – Pedagogista – Mediatore Familiare

cell. 328.0138457

Riceve per appuntamento