Viaggiare in aereo

Aerei, liquidi e bagaglio a mano: nuova normativa

L’Unione Europea ha adottato nuove regole di sicurezza che limitano la quantità di sostanze liquide che è possibile portare attraverso e oltre i punti di controllo di sicurezza aeroportuale. Queste misure si applicano a partire da lunedì 6 novembre 2006, fino a nuovo avviso, ai passeggeri in partenza da tutti gli aeroporti del territorio dell’Unione Europea inscluse Norvegia, Islanda e Svizzera, per qualsiasi destinazione.
I passeggeri e i loro bagagli saranno soggetti a controlli per individuare la presenza di sostanze liquide, oltre agli altri articoli già proibiti dalla normativa vigente. Non sono invece previste limitazioni al trasporto di sostanze liquide acquistabili presso i negozi situati oltre i punti di controllo delle carte d’imbarco o a bordo degli aeromobili che operano voli di Compagnie Aeree dell’Unione Europea.

COSA CAMBIA
1) All’atto della preparazione del proprio bagaglio: è consentito portare una piccola quantità di liquidi all’interno del bagaglio a mano. Questi liquidi dovranno essere contenuti in recipienti aventi ciascuno la capacità massima di ml. 100 o equivalente (g.100). Questi recipienti dovranno poi essere inseriti in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile, di capacità non superiore a l. 1 o di dimensioni di circa cm.18×20 e nella misura massima di un sacchetto per passeggero:
2) In aeroporto: al fine di consentire l’effettuazione dei controlli da parte degli addetti preposti, è necessario:
- presentare tutti i liquidi trasportati, consegnandoli agli addetti, per essere sottoposti ad esame
- togliersi di dosso giacche e soprabiti, che verranno sottoposti a separata ispezione radioscopica, durante il controllo della persona
- estrarre dal proprio bagaglio a mano computer portatili, laptop e altri dispositivi elettrici di grande dimensione, che verranno sottoposti a separata ispezione radioscopica, durante il controllo della persona.

Per liquido deve intendersi:
- acqua ed altre bevande, minestre, sciroppi
- profumi
- gel, inclusi prodotti gelatinosi per capelli e per la cura del corpo come bagno/doccia schiuma
- sostanze in pasta, incluso dentifricio
- mascara
- creme, lozioni ed olii
- spray
- contenuto di recipienti pressurizzati, incluse schiume da barba, altre schiume e deodoranti
miscele di sostanze liquide/solide
- ogni altra sostanza di analoga e/o similare consistenza

COSA NON CAMBIA
E’ consentito:
- trasportare liquidi all’interno del bagaglio da stiva registrato al check-in; le nuove regole riguardano, infatti, solo il bagaglio a mano
- trasportare, all’interno del tuo bagaglio a mano e per l’uso durante il viaggio, medicinali e sostanze destinate a fini dietologici particolari, inclusi alimenti per bambini; potrebbe essere chiesto di fornire prova dell’effettiva necessità di avere con sé tali articoli

Acquisti in aeroporto:
Se il viaggio comprende una coincidenza in un paese dell’Unione Europea (compresi i dipartimenti francesi d’Oltremare), il venditore deve mettere gli acquisti in un sacchetto. Questo deve essere sigillato e dovrà rimanerlo fino alla fine del viaggio. Dovrà essere accompagnato inoltre da una prova di acquisto che verrà controllata al posto d’ispezione-filtraggio al momento della coincidenza.
Se l’acquisto è stato effettuato in un aeroporto situato al di fuori dell’Unione Europea e si è in transito in un paese dell’Unione Europea, non si è autorizzati a trasportare gli acquisti sul volo successivo. Essi verranno confiscati.

Acquisti a bordo:
Se l’acquisto è stato effettuato a bordo di un apparecchio di una compagnia europea proveniente da un aeroporto situato al di fuori dell’Unione Europea, verrà accetto al momento della coincidenza solo se è contenuto in un sacchetto sigillato ed accompagnato dalla prova di acquisto a bordo.
Tutti questi liquidi sono da considerarsi addizionali alle quantità da contenere nel summenzionato sacchetto di plastica trasparente e richiudibile da lt.1 – cm.18 x 20.

Per maggiore informazioni consulta:
www.enac-italia.it/SecurityInformative/Informativa.htm

Fonte: Alitalia – 5 novembre 2006

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


5 × cinque =

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>